Attivo da ieri all’URP il Punto digitale facile

Ha Aperto il 6 dicembre all’Urp- Ufficio Relazioni con il Pubblico a Palazzo Comunale, piazza del Municipio 1, il Punto Digitale Facile, finalizzato ad offrire ai cittadini interventi di alfabetizzazione informatica e percorsi assistiti di accesso ai servizi online della pubblica Amministrazione.

Sarà possibile chiedere supporto e assistenza per servizi come rilascio credenziali Spid, attivazione credenziali Spid, bando affitti, rilascio credenziali ZTL, iscrizioni asilo nido, iscrizioni scuola infanzia, mensa scolastica, trasporto scolastico ecc.

Più in generale lo sportello svolgerà promozione dei servizi online offerti dalle amministrazioni locali e centrale e accompagnamento degli utenti all’avvio e all’utilizzo dei servizi online

Il nuovo sportello, che aggiunge prestazioni ai numerosi servizi tradizionalmente già erogati dall’Urp, è stato attivato attraverso una co-progettazione del Comune con un Ente del Terzo Settore come previsto dall’avviso pubblico della Regione Toscana, ai sensi del D. Lgs. 117/2017 – Codice del Terzo settore.
A gestirlo sarà la Cooperativa Sociale Cesdi, che sarà all’Urp ogni lunedì, martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00.
La Coop Cesdi erogherà il servizio anche alla Baracchina 9 di piazza Garibaldi il lunedì dalle 15.00 alle 19.00 il martedì dalle 9.00 alle 13.00 e il giovedì dalle 15.00 alle 19.00.
I riferimenti per contatti sono: 320-8285747 e digitalefacile.li@gmail.com

COME NASCE IL PUNTO DIGITALE FACILE
Il nuovo servizio è stato presentato alla stampa dall’assessora all’Innovazione Barbara Bonciani insieme al Dirigente Sistemi Informativi Stefano Lodi Rizzini, alla Dirigente del Sociale Caterina Tocchini, alla responsabile Urp Ursula Galli, alla presidente della Cooperativa Cesdi Genta Lohja.

“L’Amministrazione Comunale negli ultimi anni ha lavorato moltissimo sull’innovazione digitale – ha dichiarato l’assessora Bonciani – ha favorito la disponibilità ai cittadini di moltissimi servizi e sta lavorando sempre più attivamente per rendere sempre più servizi accessibili ai cittadini ma, allo stesso tempo, abbiamo voluto dedicare un servizio che accompagna la cittadinanza all’utilizzo di tutto ciò che è digitale”.