In partenza il Cappellano delle Sughere

 

Sono oltre dieci anni che padre Michele Siggillino  Trinitario, della chiesa di San Ferdinando, presta la sua opera spirituale presso le carceri Le Sughere. Giunto a Livorno nel 2006 padre Siggillino venerdì mattina, ha avuto comunicazione dai suoi superiori, che nel corso del Capitolo dell’Ordine riunitosi lo scorso mese di giugno è stato deciso di destinarlo quale Superiore alla Casa Generalizia dell’Ordine Trinitario, presso la Basilica di San Crisogono a Roma, gestita dai Trinitari da ben 171 anni, da quando nel 1847 Pio IX la consegnò all’Ordine. La partenza, prevista per il mese di settembre, non ha colto di sorpresa padre Michele che ha detto di comprendere la necessità del suo trasferimento che servirà a supportare al meglio le attività della Casa Generalizia, dove da cinque anni è presente padre Lorenzo Moretti che fu parroco di San Ferdinando in Venezia per oltre trent’anni. Nel frattempo rischia di restare scoperto il ruolo di Cappellano alle Sughere, sino a quando non sarà trovato il sostituto.

foto basilica di S. Crisogono