Aspettando il morto

A meno di quarantotto ore dall’annuncio del sindaco Nogarin di predisporre una maggiore vigilanza e l’installazione di telecamere per sorvegliare meglio la realtà di piazza Cavour, a distanza di circa un mese dalla rissa che avvenne nella stessa piazza e vie adiacenti e che sembrò aver ricevuto non solo parole di fermezza nel garantire sicurezza ai cittadini, da parte di tutti gli enti preposti alla vigilanza del territorio, ma anche la promessa di una maggiore attenzione in quell’area, ecco che ieri sera 7 settembre un abitante della piazza ha filmato le immagini di un pestaggio. Quella zona dopo una cert’ora è in mano di nessuno, se non di balordi e prepotenti che sanno di poter fare quello che vogliono certi dell’impunità che sembra regnare sovrana in centro città e specialmente in quella piazza. Pensavamo che dopo quanto successo la notte fra l’11 e 12 agosto vi fosse più controllo in quell’area invece niente di tutto ciò. Oltre a piazza Cavour ci vengono segnalate scorribande, urla ed a volta pestaggi anche nelle vie adiacenti, quindi dovrebbe essere una zona da presidiare con maggiore attenzione soprattutto nelle ore notturne a meno che come al solito, si aspetta che ci scappi il morto.

                                                                                                                    Roberto Olivato