Facciamo chiarezza: ne con Salvetti ne contro Salvetti

di Roberto Olivato

Ci sono giunte in redazione alcune email in cui ci “rimproverano” di pubblicare comunicati stampa solo di partiti di centrodestra, facendo quasi sembrare il nostro quotidiano più un organo di una parte politica che non un giornale indipendente quale siamo, comportamento non seguito da altri giornali soprattutto online, che a seconda del manovratore sono sempre stati pronti a genuflettersi, prima con i 5Stelle ora col Pd e potremo fare nomi. Pur accettando ogni tipo di critica che fanno parte della dialettica democratica, teniamo a precisare che siamo sempre stati disponibili e sempre lo saremo, ad ogni intervento di qualsiasi colore politico che, senza commenti ci limitiamo a pubblicare come comunicati stampa. Riteniamo che per libertà di stampa debba intendersi proprio questo, cioè quello di essere aperti ad ogni idea di qualsiasi colore esse siano, lasciando ai nostri lettori le valutazioni del caso. Lo stesso dicasi per i nostri articoli riguardanti le attività dell’Amministrazione cittadina e del sindaco Luca Salvetti. Ci siamo sempre limitati a riportare i fatti ed i comunicati trasmessici, a volte siamo stati critici verso alcuni atti della Giunta, ma sempre in maniera costruttiva e propositiva, soprattutto in queste settimane dove é messa a dura prova la capacità non solo amministrativa ma anche di dialogo fra il primo cittadino e le varie categorie e realtà della città. Pubblichiamo senza alcuna censura i comunicati delle opposizioni, che rappresentano il sale della politica senza entrare in valutazioni, vista l’attuale situazione, dove invece gradiremmo sentire e vedere tutto il Consiglio comunale unito a remare in un’unica direzione. Finita questa fase ognuno per la propria strada, ritirando fuori le proprie bandiere e tornando a bacchettare.