Il livore del Pd contro la Meloni contagia anche la Boldrini

di Roberto Olivato

Nel corso del suo intervento a Livorno per la campagna elettorale Laura Boldrini, nell’evidenziare le differenze di programma tra Pd e centrodestra, ha ribadito tra l‘altro la volontà del suo Partito nel sostenere l‘aborto ed il suicidio medicalmente assistito, imputando al centrodestra di seguire un modello oscurantista che non permetterebbe, una volta eletto, di attuare queste scelte che rappresentano, sempre secondo la Bodrini, lo sviluppo del Paese.

Insomma un intervento ricco di livore nei confronti del centrodestra ed in particolare della Meloni che ha fatto dimenticare, all’ex presidente della Camera, i temi del lavoro, pensioni, energia, bollette, inflazione.

Tutti problemi che toccano sulla loro pelle e nelle loro tasche i cittadini ed ai quali poco interessano i temi della Bodrini, che avrebbero potuto semmai essere trattati quale contorno, agli urgenti ed improcrastinabili problemi suddetti, che riguardano tutti gli italiani.