L’artificiere Renzi é pronto

di Roberto Olivato

Che dice il voto?

Crescita esplosiva della Lega ed incremento di Fratelli d’Italia che prosegue anche in Umbria il trend positivo, doppiando i voti di Forza Italia. Il Movimento 5 stelle, in caduta libera come le stelle cadenti. Il Pd in fase calante che dimezzato é alla ricerca di cerotti per coprire le ferite e del capro espiatorio della disfatta, che molto probabilmente verrà identificato in Renzi. Le cause della sonora batosta subita da M5S e Pd, paradossalmente offre loro il fianco per imputare l’uno all’altro la perdita di voti a seguito dell’alleanza non gradita e non capita sia dagli elettori pentastellati che da quelli dei democratici. In realtà é un arrampicarsi sugli specchi, anche perché già nelle precedenti elezioni regionali i due partiti, pur divisi, hanno visto un costante  calo nei consensi. Senz’altro questa situazione avrà ripercussioni sul Governo, non tanto per prese di posizione del centrodestra, ma molto probabilmente per un’ implosione al suo interno pronta ad essere innescata dall’artificiere Renzi che, dopo questa batosta del Pd riuscirà a prosciugare lo stagno, travasando in Iv i delusi e quando lo riterrà opportuno accenderà la miccia.

LEGA 36,94 %
PARTITO DEMOCRATICO 22,38 %
FRATELLI D’ITALIA 10,41 %
MOVIMENTO 5 STELLE 7,43 %
FORZA ITALIA 5,48 %