L’incantesimo dell’ipad

 

di Roberto Olivato

In occasione dei 70 anni della nostra Costituzione il Consiglio Comunale aveva invitato per una lectio magistralis la professoressa Tania Groppi, docente di diritto pubblico all’Università di Siena ed esperta di questioni costituzionali per il Consiglio d’Europa. Sulla sua pagina face book il sindaco Filippo Nogarin ha espresso il suo apprezzamento: ” Ho ascoltato a tratti incantato le parole della professoressa Groppi. La nostra è davvero la Costituzione più bella del mondo e chi rappresenta le istituzioni ha il dovere di formare i cittadini di domani, educandoli ai valori fondanti che hanno mosso l’azione dei padri costituenti.” Effettivamente nella foto presente su fb il sindaco appare veramente preso dalla lezione della docente, peccato che lo stesso interesse non sia stato dimostrato dalla vice sindaco Stella Sorgenti e da un consigliere seduto alle sue spalle, incantati più dai loro ipad che dalla lectio magistralis, mancando forse di un minimo di rispetto verso una docente di tale livello. Forse sarebbero da formare anche i cittadini di oggi, educandoli.