Turismo? Per Livorno sembra un optional

di Roberto Olivato

E’ passato quasi un anno da un nostro precedente articolo in cui segnalavamo l’inadeguatezza degli orari di apertura dell’Ufficio Turismo in via di Franco che, aprendo gli sportelli alle ore 9, non permetteva ai crocieristi sbarcati a Livorno nelle prime ore della mattina, di ricevere informazioni utili al loro soggiorno livornese. Ebbene una segnalazione giunta in redazione questa mattina 13 luglio, ribadisce quanto sia incancrenita la situazione del suddetto ufficio. Ecco la segnalazione di un nostro lettore: “L’ufficio turismo apre alle ore 9,00 anche se le prime navette sono già in piazza Grande alle 8,20, obbligando i turisti a lunghe code in attesa dell’apertura”. A questo rilievo aggiungiamo che è veramente penoso ed umiliante per tutta la città vedere deambulare da un marciapiede all’altro decine di persone prima di poter accedere ad un servizio, che dovrebbe rappresentare anche il biglietto da visita della città. Giriamo il quesito all’assessore Rocco Garufo che fra le varie deleghe ha anche quella del turismo sperando che venga finalmente trovata una soluzione a questa annosa e penosa situazione. Restiamo in attesa di una cortese risposta.