Apertura anno scolastico con un Giardino odoroso e fiorito

Appuntamento nel “giardino odoroso e fiorito” per festeggiare l’avvio dell’anno didattico. Famiglie e bambini invitati a portare una piantina aromatica o fiorita

Si ritroveranno tutti insieme: bambini, famiglie e personale, sabato 7 settembre dalle ore 10.30) nei nidi, nelle scuole d’infanzia, nei centri infanzia e nei nidi convenzionati della città per festeggiare l’apertura del nuovo anno educativo 2019/2020. Si ritroveranno in un “giardino odoroso e fiorito”, così è stata intitolata l’iniziativa, perché bambini e genitori sono invitati a portare una piantina aromatica o fiorita che dovranno coltivare nel corso dell’anno. Sabato le piantine saranno collocate in apposite vasche o piantate direttamente nel terreno, nei tanti orti scolastici che vedono Livorno tra le città che contano il maggior numero di questo importante strumento didattico. “ Aprire l’anno didattico con questo gesto simbolico di portare una piantina di cui prendersi cura nel corso dell’anno è altamente educativo – ha sostenuto la vicesindaco Monica Mannucci con delega all’istruzione- In un mondo in cui la tecnologia tiene sempre più lontani i bambini da una dimensione naturale, è doveroso avvicinarli alla terra, alla sua ricchezza e alla sua tutela. Bella l’immagine che accompagna questa iniziativa che ritrae una bambina intenta ad annaffiare piantine in germoglio, bella la simbologia che accosta la crescita formativa del bambino con la crescita della pianta ”.

Il sindaco Luca Salvetti e la vicesindaco Monica Mannucci festeggeranno insieme alle famiglie e ai bambini l’apertura dell’anno didattico recandosi sabato mattina , 7 settembre, nei nidi : Centro Infanzia Alveare ( scali del Teatro) e nido privato convenzionato Chicchirillò ( via Lorenzini, quartiere Colline). Da lunedì 9 settembre, dopo una settimana di accoglienza, i servizi educativi comunali e privati convenzionati funzioneranno a tempo pieno con servizio mensa.