Famiglie ai Musei grazie alla F@Mu

Laboratori e giochi alla scoperta di ciò che è “Piccolo ma prezioso”

Due giornate dedicate alle famiglie nei musei civici livornesi, alla scoperta di ciò che è “Piccolo ma prezioso”. La prima si svolgerà sabato 24 novembre al Museo Giovanni Fattori di Villa Mimbelli, la seconda domenica 16 dicembre al Museo della Città ai Bottini dell’Olio. Un doppio appuntamento che il Comune di Livorno offre in adesione alla 6^ edizione di F@Mu-Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (con l’ufficio stampa gestito dalla casa editrice Sillabe di Livorno, promotrice da vent’anni dell’Arte tra i bambini con varie collane editoriali) ed a cui hanno aderito centinaia di musei in tutta Italia. A Livorno una doppia opportunità di svago, scoperta e crescita per grandi e bambini, due giornate dedicate appunto al “Piccolo e prezioso” (come recita lo slogan della Giornata 2018) sottolineando l’importanza “dei più piccoli”, ovvero i bambini, veri protagonisti della manifestazione , ma al tempo stesso, nel senso più generale del termine, tutto quello che in un gruppo è “meno in vista perché più piccolo”, come gli oggetti più piccoli di una collezione o un piccolo dettaglio di un quadro. “ Due giornate per le famiglie nei musei, dove le opere e i luoghi diventano occasioni per scoprire insieme i racconti e gli enigmi dell’arte. ” Una meravigliosa occasione – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Belais- per trasformare i musei di Livorno nelle nostre case “. Nell’occasione saranno distribuiti matite e taccuini da parte di F@Mu. Le attività sono gratuite con biglietto ridotto di ingresso al Museo civico “Giovanni Fattori” sabato 24 novembre (adulti ridotto 4 euro, fino a 14 anni gratuito) e al Museo della Città domenica 16 dicembre (adulti ridotto 6 euro, fino a 14 anni gratuito).  Possono partecipare adulti, ragazzi e bambini fino a un massimo di 15 persone. Prenotazione obbligatoria 0586-824607 per sabato 24 novembre e allo 0586-824551 per domenica 16 dicembre