Festa dell’Uva in Collinaia

Cinque giornate all’insegna dell’uva ma non solo, tanti appuntamenti enogastronomici, mercatini, spettacoli e giochi per ogni età

E’ giunta ormai alla sua 26esima edizione la Sagra dell’Uva che in Collinaia, dalle 15,30 di oggi 6 settembre aprirà i battenti sino a domenica 10 settembre. L’alzabandiera di giovedì 7 inaugurerà ufficialmente alle ore 17 la manifestazione ” Festa dell’Uva 2.0-Collinaia in festa”. A parlarci del programma che per cinque giorni ravviverà l’intero quartiere, ma non solo, è Michele Del Guerra, uno degli organizzatori della manifestazione. Innanzitutto ci spieghi cosa significa 2.0 ” Sino all’anno scorso la Sagra era organizzata dalla parrocchia e dal circolo Arci poi,a causa l’età avanzata di alcuni soci, il circolo ha deciso di non partecipare più nell’organizzazione , così essendo rimasti solo noi parrocchiani, abbiamo pensato di mettere un punto verso il passato, iniziando una seconda gestione in solitario ripartendo da zero, ecco perché 2.0 “. Quante persone sono coinvolte nell’organizzazione della festa? ” Siamo circa una quindicina, gli altri anni eravamo più del doppio, nonostante ciò siamo riusciti a predisporre un nutrito programma”. Nel programma si notano diversi eventi all’interno della parrocchia di Nostra Signora di Lourdes. ” Non avendo più a disposizione l’area del circolo Arci,grazie alla disponibilità del parroco don Raffaello Schiavone, alcune attività le abbiamo organizzate nell’area parrocchiale “. Un appuntamento da non perdere per genitori, ma soprattutto per i bambini è l’appuntamento di venerdì 8 settembre dove alle 15,30 è prevista “la festa del ritorno a scuola”.

 

                                                                                                                     Roberto Olivato