Giunto alla nona edizione il Meridiano Festival

di Rita Santuari

Una chicca concertistica all’ombra di ulivi e prati profumati d’erba fresca sotto le stelle, a Cecina mercoledì  3 agosto presso la fattoria di Collemezzano, si è svolto il Meridiano Festival organizzato come è d’uso oramai da anni, dal circolo culturale Florio Castellani – ” Jazz & American Song ” concerto dell’ Ansamble Opera Viwa ” Quattro strumenti ed una voce ; al flauto Fabio Taruschio , Andrea Trovato al pianoforte . Maurizio Bozzi al contrabbasso , Claudio Cuseri alla batteria. e la soprano Silvia Martinelli. Grandi professori che si sono esibiti nelle più prestigiose sedi italiane ed estere, dall’America all’ Europa ed oltre, Grecia ,Canada, Belgio, Germania, in orchestre sinfoniche delle reti tv nostrane ed estere. La soprano Silvia Martinelli ha cantato come protagonista in opere quali : Barbiere di Siviglia, Rigoletto, Traviata , Nozze di Figaro, dando voce e ulteriore colore alle esibizioni della serata. Duecento persone in religioso silenzio, le note si spandevano emozionando un pubblico di intenditori ed il concerto è andato avanti per due ore tra virtuosismi degli orchestrali e gli splendidi brani di C. Bolling , A.L.Webber , C. Porter , L. Bernwstein , H .Mancini e G. Gershwin. Brani conosciuti come Moon River di Mancini e la Rhapsody in Blue di Gershwin, suonata da Andrea Trovato nella scrittura originale, durata circa 15 minuti ed applausi a non finire . Tutti gli artisti non si sono risparmiati, concedendo qualche fuori programma con la soddisfazione degli intervenuti . Sul programma del prossimo anno Gabriella Vanarelli presidente del Circolo ed il maestro Diego Terreni, non hanno dubbi: “ci stiamo lavorando e come sempre vi offriremo il top in circolazione . Di questo ne siamo certi e con l’ esperienza acquisita negli anni passati, il successo raggiunto anche quest’anno, é uno stimolo ad impegnarci sempre di più a beneficio del nostro pubblico, amante della buona musica “. Cicale e zanzare si sono ritirate nella notte e gli intervenuti nella frescura della sera si sono avviati verso l’apericena con brindisi, commenti ed appuntamenti per le prossime attività.