Il Futurismo di Cangiullo alla biblioteca Labronica

Dal 13 aprile sino al 9 giugno sarà possibile visitare la mostra di Francesco Cangiullo, Futurista dissidente. In esposizione manoscritti, lettere, foto, partiture, disegni, dipinti e collage. Anche “sedie futuriste” progettate dagli allievi di Villa Trossi

Sarà inaugurata sabato 13 aprile alle ore 17.30 nei locali della Biblioteca Labronica F. D. Guerrazzi di Villa Fabbricotti la mostra Francesco Cangiullo  Futurista dissidente, promossa dal Comune di Livorno e curata da Veronica Carpita. La  mostra ad ingresso gratuito rimarrà aperta fino al 9 giugno. Il progetto espositivo indaga il percorso artistico di questo artista eclettico, considerato da Marinetti “primo e altissimo poeta napoletano” , dagli anni della giovinezza napoletana all’epoca della sua adesione al Futurismo fino al lungo periodo trascorso a Livorno, dove giunse alla fine degli anni cinquanta come giornalista de Il Tempo. In mostra manoscritti, lettere, fotografie, partiture, edizioni rare e pubblicazioni d’epoca, dipinti, disegni e collage degli anni livornesi oltre ad alcune preziose testimonianze grafiche e pittoriche del periodo futurista. In mostra anche gli elaborati di sedie futuriste realizzate dagli allievi della Fondazione d’Arte Trossi Uberti . Gli allievi , traendo ispirazione dal Futurismo e dal Manifesto di Cangiullo scritto nel 1920 “Il mobilio futurista. I mobili a sorpresa, parlanti e paroliberi “ hanno elaborato progetti di sedie componibili in cartone dipinto. In mostra quelli di Beatrice Barsottini (Sedia futurista per bambino), di Sabrina Filippi (Sedia futurista per adulto) e di Luca Sarti (ZANG! 2019), realizzata quest’ultima da David Andrei e Cristina Florio. Ad inaugurare la mostra due interventi: uno musicale dell‘Istituto Mascagni che eseguirà alcune composizioni di Francesco Cangiullo e teatrale di Simonetta Del Cittadino.

Orario di apertura della mostra : lun-ven 9,00-19,00 sabato 9,00-13,00
Aperture straordinarie domenicali il: 5 e il 19 Maggio e 9 Giugno con orario 17,00-19,00
Info: Biblioteca Labronica “F. D. Guerrazzi” 0586/824511; www.comune.livorno.it; Cooperativa Itinera 0586/894563, www.itinera.info