La Bartolena al Mercato contro il razzismo

Flash mob 

Martedì 4 Febbraio 2020, presso il Mercato Centrale di Livorno ha avuto luogo un flash mob (raduno lampo), preparato dagli alunni delle classi 3^ A e 3^ B con alcune alunne della classe 3^ O della Scuola Media Bartolena di Livorno sede di Piazza San Simone, riguardante la lotta contro il razzismo. La scuola Bartolena si è mobilitata per combattere le più disparate forme di razzismo e gli alunni, estremamente sensibili a questo problema, hanno deciso di preparare qualcosa che attirasse l’opinione pubblica e cioè un flash mob sulle note della canzone di Jovanotti “ Salvami”. E’ stato affrontato questo problema in classe, i ragazzi ne hanno discusso in varie occasioni ed alla fine è venuta fuori l’idea di coinvolgere più persone possibili per sensibilizzarle.
L’occasione è stata offerta dal Mercato Centrale di Livorno dalla direttrice Nella Benfatto che ha acconsentito che il flash mob si svolgesse al suo interno. Le professoresse Laura Giannetti e Giovanna Cuzzocrea hanno preparato gli alunni e la mattina del 4 Febbraio, unitamente alle colleghe Serenella Ercoli, Giuliana Turroni ed al collega Filippo Sforzini hanno accompagnato i ragazzi al Mercato e, davanti alla Consigliera di Parità Cristina Cerrai, all’assessore al Turismo del Comune di Livorno, Rocco Garufo, al dirigente Scolastico della Scuola Bartolena Ersilio Castorina, alla stampa locale e regionale, nonché di fronte alle persone che facevano la spesa ed ai proprietari dei vari banchi, si sono esibiti in questa simpatica kermesse.
E’ stato un modo diverso di affrontare e combattere un problema così importante, come il razzismo in tutte le sue sfaccettature ed i ragazzi non hanno deluso le aspettative che gli adulti avevano riposto in loro.
Davvero bravi !!!!! ed alla prossima esibizione per abbattere il razzismo.

Prof.ssa Giovanna Cuzzocrea