Novità sul disegno “Paesaggio” di Leonardo

Tutto pronto a Vinci per l’inaugurazione alla Biblioteca Leonardiana della mostra “alle origini del Genio”, coorganizzata con le Gallerie degli Uffizi, che sarà inaugurata il 15 aprile alle ore 18,00 in occasione dei cinquecento anni della morte di Leonardo. La mostra che terminerà il 15 ottobre, è incentrata sul legame biografico di Leonardo con la sua città natale e sulle suggestioni che la terra d’origine offrì al suo percorso di artista, tecnologo e scienziato. In quest’ottica, sono presentati i documenti in prestito dall’Archivio di Stato di Firenze, che ricostruiscono in maniera inequivocabile le primissime vicende della vita di Leonardo a Vinci e il primo disegno conosciuto da lui realizzato, Paesaggio (inv. 8P) datato 5 agosto 1473, conservato presso il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi di Firenze. Riguardo al disegno, l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, dopo una serie di indagini comunica due novità: che nel “Paesaggio” (conosciuto come disegno 8P) di Leonardo da Vinci vi sono due differenti stesure sia sul fronte che sul retro e la conferma dell’ambidestria del genio.