Settimana Velica, in mare le Accademie

Mentre è in corso la Regata Accademia Navale che partita da Livorno il 24 aprile, dopo una prima boa di fronte a Porto Cervo e una seconda di fronte a Napoli, per poi far ritorno a Livorno, alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno (SVIANCL) domani domenica 28 aprile scenderanno in acqua, gli equipaggi delle accademie navali estere. Provenienti da quattro continenti (ha dato forfait all’ultimo momento l’Arabia Saudita) saranno 25 gli equipaggi in gara, con 117 presenze, 81 delle quali componenti dei vari equipaggi (tra questi anche 14 marinaie) che fino al 30 aprile (1 maggio giorno di eventuale recupero) animeranno la SVIANCL  regatando nella NAVAL ACCADEMIES REGATTA (NAR) classe TRIDENT 16 davanti Terrazza Mascagni. La competizione si svolgerà con il formato innovativo e particolare ideato dalla LEGA ITALIANA VELA (LIV): ogni giorno avranno luogo diverse regate brevi, a batterie di nove derive monotipo, con lo spettacolare avvicendamento in movimento degli equipaggi in mare. Queste le nazioni presenti a Livorno: Bahrain, Bulgaria, Cina, Ecuador, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giordania, Gran Bretagna, Grecia, India, Lettonia, Marocco, Messico, Norvegia, Olanda, Polonia, Qatar, Romania, Serbia, Spagna, Sri Lanka, Tunisia, Turchia. A completare il lotto delle partecipanti, due equipaggi italiani in rappresentanza della nostra Accademia Navale. Da sottolineare la presenza della Lituania, alla sua prima partecipazione assoluta alla SVI, e la conferma dello Sri Lanka nonostante gli ultimi eventi accaduti. A testimonianza della rilevanza internazionale, l’evento vede per la prima volta la partecipazione dei comandanti di tre accademie navali estere, Egitto, Polonia ed Emirati Arabi Uniti.