Un film verità in Fortezza Vecchia

 

L’Associazione ” Quattro Mori ” di Livorno il 22 novembre alle ore 18, presso la Fortezza Vecchia, Sala Ferretti, in piazza dei Marmi di Livorno, presenta il documentario “Fino in fondo” di Tomaso Mannoni, riguardante le problematiche del territorio del Sulcis, legate all’azienda americana Alcoa ed al destino dei lavoratori, appeso a decisioni che vengono rimandate da anni. Un film verità che tratta la storia di un territorio che, sin dai tempi delle miniere di carbone, si è trovato dilaniato tra le promesse della grande industria estrattiva e la disillusione di vedere chiudere gli impianti dall’oggi al domani. L’evento è patrocinato dalla FASI (federazione associazioni sarde Italia), dalla Regione Sardegna e dal Comune di Livorno. Seguirà il dibattito a cui prenderanno parte il regista e Bruno Usai , ex lavoratore Alcoa Portovesme.  “Fino in fondo” é il documentario di Tomaso Mannoni e Alberto Badas, prodotto da Ombre Rosse Film Production e Sguardi Critici, unico film italiano in concorso al Milano Film Fest e premiato come miglior regia al Festival Cinemavvenire Overlook di Roma nel 2014. Il documentario ripercorre, con l’aiuto di numerose testimonianze, il destino e le speranze degli operai del Sulcis dopo la chiusura di alcune fabbriche create negli anni sessanta-settanta in seguito alla dismissione delle miniere. Attraverso gli sguardi e i volti dei protagonisti alternati a immagini di manifestazioni, iniziative e momenti di lotta, il documentario permette di raggiungere fino in fondo il sentimento di anime che vivono consapevolmente una realtà sospesa.  Coordinatrice la dottoressa Samantha Giusti.