Al Soccorso festeggiato S. Josemaria Escrivà

Sono passati novant’anni da quando nel lontano 1928 Josemaria Escrivà fondò l’Opus Dei per diffondere il messaggio di Nostro Signore anche all’interno del mondo del lavoro ed oggi in tutto il mondo vengono celebrate S.Messe in suo onore. A Livorno alle 18,30 alla chiesa del Soccorso.

di Roberto Olivato

Oggi 26 giugno è una data significativa per l’Opus Dei perché in questa data ricade la festività di san Josemaría Escrivá suo fondatore e per l’occasione in tutto il mondo vengono celebrate numerose Messe. A Roma sarà il prelato dell’Opus Dei monsignor Fernando Ocariz che officerà alle ore 19 nella Basilica di Sant’Eugenio. A Livorno gli amici dell’Opus Dei si ritroveranno alle 18,30 alla chiesa del Soccorso, dove è presente al suo interno un dipinto raffigurante San Josemaria Escrivà che assieme ad altre tre tele quelle del Beato Pio Alberto del Corona, del venerabile Giovanni Battista Quilici, entrambi livornesi e quella del beato Alvaro del Portillo dell’Opus Dei, sono stati posti ai lati del dipinto centrale della Madonna . Il trittico venne realizzato dagli allievi della Scuola di Arte Sacra di Firenze guidati dal pittore e maestro Ignacio Valdez Promotore dell’iniziativa fu il comitato Torniamo alla Bellezza” che grazie alla raccolta di fondi raccolti fra tanti cittadini livornesi, riuscì a far realizzare l’opera. Le tele vennero inaugurate il 25 marzo del 2016 alla presenza dell’assessore regionale all’Istruzione Cristina Grieco ed a benedire il religioso trittico fu don Andrea Conti, che oggi alle 18,30 celebrerà la S.Messa.