Anche la 2^ classe in navigazione

Sono 88 gli Allievi della 2^ classe imbarcati sul cacciatorpediniere Durand de la Penne. Rientro il 23 settembre assieme alla Vespucci

Un pezzo di Livorno, come da decenni l’Accademia Navale rappresenta, è in giro per il mondo con 122 Allievi sulla Vespucci ed 88 sul de la Penne. L’11 agosto è infatti partita da Taranto, la Campagna d’istruzione della 2^ classe dell’Accademia navale di Livorno. A bordo gli 88 allievi ufficiali dei corsi normali in addestramento, che saranno impegnati per la prima volta anche in attività operativa. A salutare gli Allievi e l’equipaggio, l’Ammiraglio di squadra Donato Marzano, Comandante in Capo della Squadra Navale. Imbarcati sul cacciatorpediniere Luigi Durand de la Penne al comando del capitano di vascello Fabrizio Rutteri, gli Allievi saranno impegnati nell’Operazione Mare Sicuro, per poi proseguire verso la Grecia, Ucraina, Bulgaria e Turchiai. Gli Allievi rientreranno a Livorno il 23 settembre, lo stesso giorno in cui rientreranno anche l’Amerigo Vespucci con gli Allievi della 1^ classe e la nave goletta Palinuro con a bordo gli Allievi Sottufficali. Una nota degna di cronaca è la presenza a bordo del cacciatorpediniere de la Penne, dell’aspirante guardiamarina Daniele Toni della 3^ classe di ritorno dalla commemorazione del 196esimo anniversario dell’indipendenza del Perù, che continuerà il suo percorso addestrativo col ruolo d’inquadratore e cioè quello di seguire la giornata degli allievi dai servizi di guardia alle attività didattiche.
Roberto Olivato