Bloccati da Salvetti 4000 nuovi stalli blu

Congelati  4000 nuovi stalli blu. Il sindaco di Livorno Luca Salvetti ha incontrato Tirrenica Mobilità. Deciso un tavolo di lavoro che si riunirà entro la fine di questo mese

Congelati 4000 nuovi stalli blu che si sarebbero dovuti realizzare a breve. Quattro le zone della città coinvolte: Fabbricotti , Solferino, Magenta e Magenta lato via Goldoni. Questo il primo passo verso una revisione degli accordi con Tirrenica Mobilità, che ieri il sindaco di Livorno Luca Salvetti ha incontrato a Palazzo Comunale. L’azienda pisana era rappresentata dal presidente Gabriele Vannucci e da alcuni tecnici ed ha mostrato totale disponibilità alla trattativa. All’incontro ha partecipato anche l’assessora all’ambiente e mobilità Giovanna Cepparello ed i tecnici del Comune di Livorno. E’ stato fatto il punto della situazione e sono stati analizzati: il percorso che ha portato varie zone della città ad essere regolamentate con scadenze diverse e le due convenzioni attualmente operanti. “E’ necessario lavorare in concerto con Tirrenica Mobilità- ha dichiarato il sindaco Salvetti – per migliorare il sistema dei parcheggi e rivedere le zone di sosta, il numero degli stalli, le tariffe. Per questo abbiamo deciso di creare un tavolo di lavoro da approntare entro la fine di luglio, tra i nostri tecnici e quelli della Tirrenica, che si è dimostrata disponibile alla ricerca di un accordo”. Nel frattempo è in corso di approvazione la prima fase il Pums ( piano urbano di mobilità sostenibile ), che riguarda la sosta e che sarà predisposto con un’azione di partecipazione della città . Si è infatti aperta la fase di ascolto della popolazione livornese per capire le esigenze e le richieste. Anche per questo, in attesa dell’autorizzazione del Pums si è provveduto al congelamento dei 4000 nuovi stalli blu.