Un’ora di buio in città, ma non preoccupatevi

Earth Hour 2019. Livorno aderisce all’evento globale in difesa dell’ambiente e del clima
Luci spente in via Cairoli, piazza Cavour, via Magenta, via Goldoni, piazza Attias e in Fortezza Nuova

Se passando per il centro cittadino questa sera sabato 30 marzo e vedrete alcune vie senza illuminazione, non chiamate l’Enel, Livorno si unisce all’appello “Doniamo un’ora d’illuminazione alla terra” aderendo alla grande mobilitazione globale del WWF “Earth Hour” per fermare la distruzione del pianeta e vincere la sfida del cambiamento climatico. Luci spente per un’ora, sabato 30 marzo dalle ore 20.30 alle 21.30, in strade e piazze centralissime di Livorno come di tantissime altre città  del pianeta, per sensibilizzare i cittadini sul cambiamento climatico che, oggi più che mai, è sotto gli occhi di tutti con effetti catastrofici. Saranno spenti gli impianti di illuminazione di via Cairoli, piazza Cavour, via Magenta, via Goldoni (compresa la piazza adiacente al Teatro Goldoni) e piazza Attias. Sarà spenta anche l’illuminazione della Fortezza Nuova. Earth Hour è iniziata nel 2007 con un evento che coinvolse solo la città di Sidney in Australia. A dodici anni da quell’evento, Earth Hour si è diffusa in ogni angolo del Pianeta e tante strade, piazze e monumenti simbolo come la Torre Eiffel, Il Ponte sul Bosforo, il Colosseo, Piazza Navona, ma anche tante case di normali cittadini,  resteranno al buio per un’ora il 30 marzo 2019.