Famiglie in difficoltà per un’assemblea

Carneade

Incuranti delle esigenze famigliari i sindacati di CGIL e UIL hanno convocato, per giovedì 15 febbraio dalle ore 8 alle ore 10 un’assemblea sindacale di tutto il personale dei servizi educativi comunali. Pertanto i genitori che dovranno recarsi al lavoro, che per molti di questi tempi è quasi un miraggio, saranno costretti ad affidare i figli a parenti o amici per un paio d’ore sino al termine dell’ assemblea. Non si comprende per quale motivo tale riunione non sia stata organizzata alla sera o al sabato, ma forse lo si capisce: l’assemblea non essendo considerata sciopero non fa perdere ore dallo stipendio, quindi pur non lavorando per due ore il personale percepirà lo stipendio integro, alla faccia delle famiglie che dovranno arrangiarsi per l’affidamento dei figli.