Il Cacciatorpediniere “Caio Duilio” in sosta a Livorno

Dall’ 1 al 2 dicembre il cacciatorpediniere Caio Duilio della Marina Militare sosterà nel porto di Livorno, in occasione della cerimonia del Giuramento solenne degli Allievi Ufficiali dell’Accademia Navale, in programma all’ interno dell’Istituto di Formazione sabato mattina alle 10,30. La nave aprirà alle visite al pubblico sabato 1 dicembre, dopo la cerimonia del Giuramento solenne, fino al tardo pomeriggio di domenica 2 dicembre. L’unità navale sarà ormeggiata presso il molo Sgarallino del porto di Livorno e sarà aperta alle visite a bordo a favore della popolazione, come di seguito specificato:

– sabato 1 dicembre: dalle ore 17.30 alle ore 19.30

– domenica 2 dicembre: dalle ore 09.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00

Nave Caio Duilio, al comando del capitano di vascello Pietro Alighieri, è uno dei due cacciatorpediniere lanciamissili della classe ‘Orizzonte’. Il cacciatorpediniere Duilio è la quarta nave della Marina Militare a portare questo nome; varata il 23 ottobre 2007 presso i cantieri navali di Riva Trigoso è stata consegnata alla Marina Militare il 3 aprile 2009. Con un equipaggio di 196 uomini e donne, una lunghezza di oltre 150 metri e un dislocamento a pieno carico superiore alle 7000 tonnellate, nave Duilio è l’espressione di tecnologie di ultima generazione, impianti missilistici e di artiglieria all’avanguardia, nonché un fiore all’occhiello dell’industria nazionale. Oltre ad essere specificatamente progettata per la difesa aerea, la nave può svolgere ruoli di comando e controllo anche in situazioni di crisi ed emergenza umanitaria, potendo contare su numerosi apparati di comunicazione tradizionale e satellitare. La nave, inoltre, partecipa ad operazioni di presenza e sorveglianza marittima a tutela degli interessi nazionali.