La scuola Trinitaria apre i battenti

Presente a Livorno dal 1962 la scuola ha visto passare più di 5000 bambini

Con la S.Messa celebrata da padre Emilio Kolaczyk, ieri pomeriggio 29 settembre, presso la chiesa di San Ferdinando si è aperto ufficialmente l’anno scolastico della materna di viale Caprera nel quartiere della Venezia, gestita dalle suore trinitarie. La scuola delle Suore Trinitarie è presente a Livorno dal 24 maggio 1962 per iniziativa di suor Tecla Testa, prima Trinitaria a giungere nella nostra città. Del resto, l’educazione e l’istruzione della gioventù fanno parte del carisma delle suore della Crocetta, che a Livorno in cinquantacinque anni hanno assistito ed istruito oltre 5000 bambini. Anche quest’anno, come avviene da sempre, i bambini sono giunti in chiesa con la madre Superiora Virginia e suor Margherita che con la chitarra ha accompagnato i canti. Presenti genitori, nonni e tanti amici, una trentina di piccoli hanno partecipato alla celebrazione Eucaristica allietandola con i canti delle loro voci bianche, diretti dalla maestra

Fabiola. Nel corso dell’omelia padre Emilio rivolgendosi ai famigliari ha ricordato come sia difficile il compito di educatori che i genitori hanno nei confronti dei loro figli: “Prima della scuola viene la famiglia, voi babbo e mamma siete i primi insegnanti. Ricordatevi che oltre ad educarli nei comportamenti, nel preoccuparvi del loro benessere fisico, dovete aiutarli a crescere anche nel benessere spirituale perché anche l’anima ha bisogno di essere alimentata dal vostro amore e da quello di Gesù”

                                                                            Roberto Olivato