Parte la 5^ edizione di “Festival Livorno al Centro”

Riapre la spettacolarizzazione della città, queste le parole di Lenzi riferendosi al Festival Livorno al Centro. Una tre giorni nelle piazze cittadine. Premiazione di giovani talenti livornesi 

di Roberto Olivato

Presentato questa mattina 6 agosto  in Comune il Festival Livorno al Centro, giunto alla sua quinta edizione e che da  domani venerdì 7 sino a domenica  9 agosto allieterà fra arte e cultura il centro cittadino con vari spettacoli e conferenze. Presenti alla conferenza stampa l’assessore alla cultura Simone Lenzi, Riccardo della Ragione direttore artistico del festiva e Marco Leone direttore della Fondazione Teatro Goldoni. L’assessore Lenzi ha sottolineato l’importanza del festival ” Riapre finalmente, dopo la pausa covid, la spettacolarizzazione della città e tengo a precisare che nonostante la pandemia, le iniziative messe in campo da questa Amministrazione rispetto le precedenti sono il triplo. E’ nostro intendimento di tornare ad usufruire della proposta culturale, degli spettacoli e delle piazze della nostra città. Non é semplice organizzare eventi– ha proseguito Lenzi- all’interno delle normative Covid, ma ci stiamo riuscendo e questo festival, come Effetto Venezia, sono una riprova”. Del programma del festival ha parlato Della Ragione ” Promuovere questa condivisione fra commercianti, operatori del settore dello spettacolo e associazioni culturali è sempre più importante ed è diventato più che mai attuale. Abbiamo notato come sia cresciuto l’orgoglio di essere livornesi durante la mostra di Modigliani– ha proseguito il direttore artistico- ed in questi giorni col festival Mascagnano, quindi Livorno al Centro sulla scia di queste due esperienze, s’inserisce per proseguire a coltivare ed incoraggiare i nostri talenti con l’obbiettivo del risveglio culturale e turistico della città, pur nel rispetto delle normative vigenti, riuscendo a divertirci ma con saggezza. Gli appuntamenti della tre giorni – ha concluso Della Ragione- si aprirà col concerto della Fanfara dell’Accademia Navale, perché la Fanfara é simbolo di disciplina abbinata all’arte della musica ed é proprio la disciplina che si riscontra nell’impegno artistico a far emergere i Talenti.” A proposito di talenti sono stati ricordati i nomi di Angela Rafanelli autrice, scrittrice e conduttrice Tv, Roberto Luti chitarrista, Alex Sarti cantante e compositore, che venerdì 7 alle ore 21,00, sul piazzale del Teatro Goldoni saranno premiati con una medaglia d’oro

Il Programma

Venerdì 7 agosto

  • Accademia Navale – alle 17 Concerto inaugurale della Fanfara dell’Accademia Navale diretta streaming  su www.livu.it  ma anche sulla pagina Facebook Livornoalcentro 
  • Via Goldoni – alle 21 premiazione talenti livornesi
  • Via Sardi – alle 19 concerto “Fuori Sagoma”, alle 22 concerto “Songs of Anarchy”;
  • Piazza Grande – alle 19 creativeLab “spettacolo di danza”, alle 20 Good Vibes “concerto jazz & soul”;
  • Piazza Matteotti – alle 19,30 “Susy & Mario The Folwers Harmony International Music”;
  • Piazza Cavallotti – alle 21 trio della cattiva strada “Concerto omaggio a Fabrizio De Andrè”;
  • Parco Odeon – alle 21 concerto “Lo Zerbo”;
  • Piazza Mazzini – alle 21 concerto “Mimmo Mollica Blues Band”;
  • Via Malta – alle 21 varietà sapore di salmastro “Compagnia del sesto piano e La combriccola livornese”;

Sabato 8 agosto

  • Piazza Attias – alle 18 mostra “Gruppo fotografico Bonciani”, alle 19.30 concerto “Banda città di Livorno”, alle 20.30 associazione Il Pentagono “Conferenza architettura e toponomastica Livorno città delle nazioni”;
  • via Sardi – alle 19 concerto “London jam session house band”, alle 22 “Mr. Chab four season groove”;
  • Piazza Grande – alle 19 CreativeLab “spettacolo di danza”, alle 20 undercover “concerto funky music”;
  • Fortezza Vecchia – alle 20.30 “Dj set live con Charlie Dee e Ricky Reason”
  • Mercato centrale – alle 21 Maria Maddalena Adorni con Carlo Bosco al pianoforte concerto “Un viaggio tra le più belle canzoni del musical”;
  • Parco Odeon – alle 21 concerto “Shiffle jump”;
  • Piazza Mazzini – alle 21 concerto “Stefano Dentone e Antonio Ghezzani”.

Domenica 9 agosto

  • Acquario – alle 18 conferenza sull’ecologia e sulla cultura del riciclo con Sergio Giovannini, Matteo Nani, Nicola Terreni. Conduce Roberta Diciotti con contributo Rossano Ercolini
  • Terme del Corallo – Concerto Belle Epoque. Alle 21 serata conclusiva con caffè concerto in costume d’epoca tra arie e romanze dal 1980 e 1920 con Matteo Micheli, Paola Pacelli, Massimo Gentili. Conduce Franco Bocci, direttore musicale Stefania Casu