Premiate le scuole partecipanti a ” Porto Aperto “

Conclusa la 15^ edizione di Porto Aperto con la premiazione delle scuole cittadine partecipanti al concorso ” Racconta il tuo Porto “. La scuola dell’Infanzia S.Ferdinando piazzandosi al Primo posto, ha sbaragliato tutte le scuole dell’Infanzia cittadine,  ponendosi come la sorpresa di questa edizione.

di Roberto Olivato

Una giornata del tutto particolare quella organizzata questa mattina 20 maggio in Fortezza Vecchia dall’Autorità Portuale. L’occasione è stata la premiazione delle classi elementari che hanno partecipato al concorso scolastico ” Racconta il tuo Porto ” che ha chiuso la 15esima edizione di Porto Aperto.

Un progetto di apertura del porto alla città, che punta a facilitare la conoscenza del principale motore economico del territorio.
Attraverso una serie di eventi, i cittadini, soprattutto i giovani e il mondo della scuola, vengono invitati a entrare nel porto, oltre i varchi doganali, a conoscere il mondo di quello che, per molte città, rappresenta il principale traino dell’economia.

L’iniziativa permette a giovani e studenti, a cui viene offerta la possibilità di entrare dentro il porto oltre i varchi doganali, per conoscere il principale volano di sviluppo dell’economia del territorio.
Ai lavoratori del porto, che possono diventare ciceroni della loro professione e ambasciatori del progetto, disseminando informazioni vive e dirette sulle prospettive di crescita dello scalo.
Ai cittadini in genere, che possono vedere da vicino come funzioni davvero un porto.

Su circa cento lavori pervenuti, principalmente disegni, come ricordato dalla dottoressa Francesca Morucci dell’ufficio relazioni esterne di Livorno Port Authority, sono stati scelti quelli di tre classi di cui due elementari ed una dell’infanzia, che hanno ritirato il meritato attestato:

Scuola primaria Renato Natali

Scuola primaria Plesso Lambruschini

Scuola dell’Infanzia San Ferdinando

Mentre per i più grandicelli il momento era vissuto con l’importanza e l’emozione che una premiazione riesce a creare,  la rappresentanza della S. Ferdinando, accompagnata dalla maestra trinitaria sr. Margherita per l’assenza della direttrice sr. Lucia, non era affatto intimidita dall’attestato che di li a poco avrebbe ritirato, ne tanto meno dalla presenza dei più grandicelli delle elementari e, forti del loro terzo piazzamento, che ha sbaragliato tante altre primarie, Stefano, Vittoria e Michele, hanno preso la scena con la spontaneità della loro età.

Un “Porto Aperto” che senz’altro ha fatto breccia nei cuori dei piccoli scolari e che senz’altro lascerà il segno nel proseguo della loro vita, permettendo loro, come sottolineato dalla Morucci, a diventare delle guide turistiche per i loro genitori, facendo loro conoscere tutto ciò che del Porto hanno visto e documentato nei loro disegni.