Ripartono le strisce blu

Strisce sospese per problemi legali relativi alla gara di appalto. La ripresa dei lavori forse già dai primi giorni di novembre.

Da quando nel settembre dello scorso anno i residenti della ZTL pagarono la tassa di 30 Euro per gli stalli blu, che creò non pochi malumori perché ritenuta un tributo ingiustificato, d’allora ben pochi hanno visto la realizzazione di quei parcheggi e le lamentele fra gli abitanti lievitavano. Oggi finalmente si è venuti a conoscenza che il ritardo, o meglio l’interruzione dei lavori, è stato causato da diatribe legali inerenti la gara di appalto dei lavori. Finalmente ieri 12 ottobre il Tar della Toscana ha sciolto i nodi facendo ripartire la tinteggiature delle strisce come ha comunicato l’assessore alla mobilità Giuseppe Vece: ” Questo ricorso ci ha fatto perdere ulteriore tempo, ma finalmente, anche con l’avallo del tribunale, possiamo mettere la parola fine a questa vicenda- ha commentato l’assessore- a questo punto entro l’inizio della prossima settimana la commissione concluderà le sue valutazioni sull’ offerta tecnica ed economica presentata da Tirrenica Mobilità, per verificare che siano congrue rispetto alle esigenze  dell’amministrazione, contenute nel bando di gara. Entro la settimana prossima, dunque, completeremo le procedure di assegnazione e sigleremo il contatto con la società che potrà così cominciare a lavorare. Tirrenica, tra l’altro, ha già presentato il progetto esecutivo del I lotto e questo ci permetterà di ridurre sensibilmente i tempi per iniziare a dipingere gli stalli blu in città”.

                                                                                                                       Roberto Olivato