Ritorna ” Gotine rosse ” a Villa Mimbelli

Torna a Livorno dopo dieci anni “Gotine rosse” (Ritratto di bimba contadina, 1880 circa, olio su tavola) di Giovanni Fattori. L’opera infatti fu esposta, sempre a Villa Mimbelli, in occasione della grande antologica del 2008 “Giovanni Fattori tra epopea e vero” che il Comune di Livorno organizzò nel centenario della morte del grande artista. Il ritratto sarà presentato alla stampa e alla cittadinanza mercoledì 14 novembre alle 17.30 ( ingresso gratuito) e sarà in mostra a Villa Mimbelli fino al 24 marzo 2019 per gentile concessione della Galleria D’Arte Moderna (GAM) di Torino dove l’opera è custodita. La presentazione avverrà nel corso di uno speciale evento in cui “Gotine rosse” verrà estratta in diretta dalla cassa adibita al trasporto, alla presenza dell’assessore alla Cultura Francesco Belais, del direttore scientifico dei musei civici Paola Tognon, del responsabile dell’ufficio Musei e Cultura del Comune di Livorno Giovanni Cerini, del conservatore capo della GAM Virginia Bertone. Il ritratto sarà messo a confronto con due opere della collezione civica livornese: “Ritratto di contadina” e “Ritratto della terza moglie”. Un’occasione per riflettere sulla rappresentazione delle tre età della vita, nella poetica dell’artista labronico.