Santa Caterina, il Vescovo a Nogarin: solleciti la Sovrintendenza

di Roberto Olivato

Sulla chiusura della chiesa di Santa Caterina abbiamo sentito il vescovo Simone Giusti, per saperne di più circa i tempi necessari per la riapertura. Monsignore pensa che per Natale si sblocchi la situazione?  ” Diciamo innanzitutto, che nonostante la chiusura il parroco don Michele Esposto ha sempre continuato a celebrare tutte le funzioni religiose in locali interni della parrocchia e quindi ai parrocchiani non è mai mancato il servizio religioso. Prevedere se per Natale si sbloccherà la situazione non si può sapere.” Da cosa o da chi dipende questo immobilismo ? ” Stiamo aspettando che la Sovrintendenza o meglio, che uno dei suoi architetti autorizzi l’istallazione di una rete metallica a protezione dei fedeli, ma da settembre ad oggi non si è saputo più nulla “. Non è possibile sollecitare la Sovrintendenza?  ” Andrebbe chiesto a chi, come frettolosamente si precipitò ad emetter quell’ ordinanza, si attivasse per sbloccare la situazione “ Non pensa che siano troppi quattro mesi senza avere alcuna risposta? “Questi purtroppo sono i tempi elefantiaci della nostra ingarbugliata burocrazia ed anche per questo in Italia sono fermi investimenti ed opere di ogni genere “.