Sbarcati i migranti dell’Emergency

Giunta in porto alle ore 6,40 al molo 75 questa mattina 22 dicembre, l’Emergency Life Support, la prima delle due navi Ong con a bordo 142 migranti provenienti da Bangladesh, Burkina Faso, Camerun, Costa d’Avorio, Egitto, Eritrea, Guinea, Mali, Pakistan e Somalia.

Presente il Questore Roberto Massucci, sono saliti a bordo i mediatori linguistici e culturali della Prefettura e uno psicologo, oltre ai medici della Sanità Marittima che effettueranno i tamponi ed una prima analisi medica. Dopodiché decideranno l’ordine di discesa dei migranti.

Alle 8,22 é stato fatto scendere un ragazzo di 25 anni, ha la febbre ed è resistente alle terapie. Sarà ricoverato. Sono stati riscontrati 30 casi di scabbia.

I minori sono 24 di cui 22 non accompagnati e superiori ai 14 anni. 20 saranno traseriti a Cas di Piombino, mentre 4 rimarranno a Livorno al centro Il Melo.

Domani nelle prime ore della mattinata è attesa la nave tedesca Sea Eye 4, con un altro centinaio di migranti a bordo.

Per il resto situazione buona sia dal punto di vista sanitario che psicologica.