Scuole chiuse? Risponde il sindaco

A seguito di diverse lamentele da parte di genitori giunte alla nostra redazione, soprattutto mamme, circa la chiusura delle scuole nella giornata di ieri mercoledì 21 marzo, pubblichiamo la risposta del sindaco Filippo Nogarin.

“Noi non prendiamo decisioni campate per aria, sulla base soltanto di valutazioni discrezionali.
Ieri pomeriggio, dopo l’emanazione da parte della Regione di un’allerta arancione per vento forte su tutta la Toscana, abbiamo consultato i nostri tecnici e fatto le opportune valutazioni.
Oltre alle questioni relative agli alberi presenti nei giardini scolastici, abbiamo valutato anche altri aspetti.
In questi giorni stiamo effettuando molti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle scuole. Lavori in molti casi attesi da anni, che nessuno aveva mai finanziato, perché si è sempre preferito investire altrove.
A noi invece la sicurezza dei bimbi interessa. Per questo, anche alla luce dei molti interventi in corso nelle scuole, abbiamo deciso di tenerle chiuse nella giornata di oggi per evitare di mettere in pericolo l’incolumità dei ragazzi.
P.s. Questa mattina ( ieri per chi legge ) a causa del vento forte, si è staccata una porzione di cornicione dal palazzo antistante la scuola De Amicis che vedete nella foto. Nessun ferito per fortuna. Come sarebbe andata se la scuola fosse stata aperta, non possiamo saperlo.”