Ultime schermaglie prima del 26

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Fratelli d’Italia-Livorno che Vorrei, rendendoci disponibili a pubblicare l’eventuale replica di Nencioni e 5Stelle
Comunicato Stampa

Fratelli d’Italia – Livorno che Vorrei, ritenendo che qualsiasi partito o formazione politica, abbia l’obbligo e la responsabilità morale di candidare alla carica di consigliere comunale, soltanto persone che si dichiarino, in ossequio ai principi democratici, rispettose verso tutte le istituzioni dello Stato, non può fare a meno di domandarsi per quale motivo il Sig. IGOR
NENCIONI, candidato al Consiglio Comunale di Livorno alle prossime elezioni amministrative nel MOVIMENTO 5 STELLE, non dichiara espressamente:
1) di non aver mai preso parte ad alcun coro, che inneggiando la frase “10, 100, 1000 Nassyria”, veniva intonato da alcuni tifosi del Livorno calcio, in concomitanza di alcune rappresentazioni sportive della predetta squadra calcistica,
2) di condannare fortemente e senza condizione alcuna chiunque abbia mai inneggiato una tale frase, calpestando in maniera
deplorevole e vigliacca, la memoria di chi, al servizio del proprio paese, ha sacrificato la propria vita.
Tale richiesta formale, deriva dal fatto che il predetto NENCIONI e la sua Candidata SINDACO STELLA SORGENTE si rifiutino di rispondere in maniera diretta, alle numerosissime richieste in merito da parte dei cittadini livornesi, avanzate sui social media.

Avv. Giacomo Lensi
(Commissario Provinciale Fratelli d’Italia Livorno)