Venerdì sciopero dipendenti pubblici

L’organizzazione sindacale USB ha indetto per l’intera giornata di venerdì 10 maggio uno sciopero generale nazionale di tutto il comparto pubblico, compresi i lavoratori della scuola, dei vigili del fuoco e tutti i lavoratori precari di qualsiasi tipologia contrattuale. Allo sciopero ha aderito anche il sindacato ANIEF.

Il giorno dello sciopero non sarà garantito il regolare funzionamento dei servizi comunali, salvo quelli minimi essenziali:
– Stato civile: denunce nascita e morte;
– Servizi cimiteriali: ricevimento salme;
– Polizia Municipale: centrale operativa e pronto impiego.

Le famiglie che usufruiscono dei nidi e delle scuole d’infanzia comunali saranno informate, tramite locandine affisse presso ciascuna struttura scolastica, che il servizio non potrà essere garantito.