Per FdI il Pd distrugge il turismo a Livorno

Riunione Consiglio Comunale per approvazione bilancio 2020, la reazione di Fratelli d’Italia : “Stime sui valori mobiliari a bilancio che potrebbero essere oggetto d’indagine. Romiti: “Il PD distrugge il turismo a Livorno con 810.000 Euro di tasse in Più. 

Comunicato Stampa

Oggetto: stime sui valori immobiliari e su aree pubbliche a bilancio che potrebbero essere sotto indagine 810.000 euro di tasse sul turismo, equilibrio di bilancio da verificare a fine mostra e 8,5 milioni di recupero in di evasione per aumentare la capacità di spesa

“Nessuno ha potuto escludere che nel bilancio ci potrebbero essere alcune perizie su valori di alienazione di immobili e aree pubbliche oggetto del filone di indagine su corruzione che vede coinvolto il geometra del Comune – dichiara Romiti dopo aver addirittura richiesto un parere al Prefetto e al Segretario Generale-.” “Il turismo è l’elemento che potrebbe far ripartire l’economia e il lavoro nella nostra Livorno, ma il PD ne aumenta le tasse per 810.000 euro, introducendo la tassa per i pullman per 400.000 euro e raddoppia la tassa di soggiorno portandola a 810.000 con un aumento di ben 410.000 euro. Romiti afferma il PD con questa scelta distrugge definitivamente il futuro della nostra città” “Un equilibrio di bilancio che è condizionato da quanti biglietti della mostra di Modigliani saranno venduti, perché 2 milioni di uscite sono molti per una mostra che vede affluenze solo nei fine settimana. – Romiti è chiaro – le mostre internazionali vengono vissute da dal lunedì alla domenica e non come le sagre solo il fine settimana….” “Romiti conclude, aumentare la previsione di recupero di evasione per 8,5 milioni serve solo ad avere una capacità di spesa maggiore, ma pone dei seri rischi se questo recupero nei fatti non avverrà” Andrea Romiti, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale assieme ai gruppi dell’opposizione non ha partecipato al voto del bilancio.”

Capogruppo di FDI – Comune di Livorno
Andrea Romiti