La mascherina non impedisce il sorriso- 2^ parte

Sono arrivate le prime barzellette da parte dei nostri lettori, per alleviare la tensione nelle nostre case. Ecco le prime e buon inizio settimana, casalingo s’intende :

1) Coronavirus. La gente sta impazzendo. Esce un tipo dal supermercato con la mascherina, correndo, piangendo e urlando come un disperato: – “La pandemia! La pandemia! La pandemia! La pandemia!” Percorre tutti i parcheggi continuando a urlare e correndo sempre più forte. A un certo punto lo raggiungono due uomini della sorveglianza, lo bloccano e provano a calmarlo. Ma non ci riuscivano, l’uomo era in affanno e non riusciva a respirare. È dovuta intervenire una pattuglia. Quando finalmente lo hanno calmato, gli hanno tolto con le dovute cautele la mascherina e gli hanno chiesto le motivazioni del gesto. Lui ha risposto: – “La Panda è mia! Quella che il carro attrezzi ha portato via!!! La Panda è mia!!!”

2) L’appuntato al maresciallo: per fare un po’ di spazio in archivio possiamo bruciare i fascicoli vecchi più di 10 anni? Maresciallo: ottima idea, ma per sicurezza fai prima le fotocopie.

3) Sciagura aerea nei pressi di Roma. Si é schiantato un elicottero in un cimitero. I carabinieri hanno già estratto 685 corpi e stanno ancora scavando.