Livorno al top nelle vaccinazioni in area Asl Nord-Ovest

Delle 10972 persone vaccinate, Livorno, con 2033 vaccinazioni, al primo posto nell’Asl Nord-Ovest (foto di copertina Toscana Notizie)

Prosegue il piano elaborato ed attuato dall’Azienda USL Toscana nord ovest, per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid che prevede in questa prima fase di raggiungere operatori del sistema sanitario e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa). A ieri (12 gennaio) le persone vaccinate erano 10.972  tra operatori sanitari (8.960), altro personale (118) e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (1.894).

Sono stati vaccinati 3.453 uomini e 7.519 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri  (12 gennaio) apparteneva alla fascia 50-59 anni: 2.913; segue la fascia d’età 40-49 con 2.012 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 1.814; poi la fascia 30-39 con 1.556; la fascia 20-29 con 957; la fascia 80-89 con 669; la fascia oltre i 90 anni con 573; ultima la fascia 70-79 con 475 vaccinati.

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali, tra parentesi quelle agli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali):

Zona Apuane:  1.861 vaccinazioni (di cui 213 per ospiti di RSA);

Zona Lunigiana:  606 vaccinazioni (di cui 286 per ospiti di RSA);

Zona Piana di Lucca: 1.846 vaccinazioni (di cui 229 per ospiti di RSA);

Zona Valle del Serchio: 454 vaccinazioni (di cui 155 per ospiti di RSA);

Zona Pisana:  284 vaccinazioni (di cui 236 per ospiti di RSA);

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 1.171 vaccinazioni (di cui 154 per ospiti di RSA);

Zona Livornese: 2.033 vaccinazioni (di cui 195 per ospiti di RSA);

Zona Valli Etrusche: 940 vaccinazioni (di cui 213 per ospiti di RSA);

Zona Elba: 197 vaccinazioni (di cui 24 per ospiti di RSA);

Zona Versilia: 1.580 vaccinazioni (di cui 189 per ospiti di RSA).