Si parlerà di obesità alla Casa della Salute in via del Mare

Giornata mondiale dell’Obesità, lunedì 4 marzo nella Casa della Salute di Ardenza valutazioni cliniche, consigli nutrizionali e consulenze sportive 

Valutazioni clinico-nutrizionale, consulenze di dietoterapia e di educazione al movimento saranno offerte gratuitamente con accesso libero lunedì 4 marzo dalle 14.30 alle 18.30 nella Casa della Salute Livorno Sud di Via del Mare in occasione della giornata mondiale dell’obesità.

“L’obesità è una condizione complessa causata dall’interazione di molteplici fattori – spiega Graziano Di Cianni, direttore della Diabetologia Aziendale e Coordinatore della Commissione Diabetologica Regionale – e servono quindi strategie diversificate per affrontarla. Ecco perché la giornata mondiale dell’obesità di quest’anno ha come slogan “Parliamo di obesità e…”, con l’intento di avviare conversazioni trasversali, guardare alla salute, ai giovani e al mondo che ci circonda per affrontare insieme le molteplici problematiche correlate. Il Ministero della Salute con il Piano Nazionale di Prevenzione (PNP) 2020-2025 riconosce che l’obesità incide profondamente sullo stato di salute, poiché si accompagna ad importanti malattie croniche quali il diabete, l’ipertensione o le cardiopatie che in varia misura peggiorano la qualità della vita e ne riducono la durata. Per questo abbiamo deciso di mettere a disposizione una pluralità di professionisti come diabetologi, nutrizionisti e medici dello sport che possano aiutare ad affrontare il problema da vari punti di vista”.

Lunedì 4 marzo tutto gli interessati potranno così presentarsi alla Casa della Salute di Ardenza a partire dalle 14,30 per avere la possibilità di valutazioni clinico-nutrizionali personalizzate con misurazione del peso e della circonferenza addominale, consigli alimentari, proposte di educazione al movimento e informazioni per il percorso ambulatoriale dedicato ai soggetti obesi avviato nei mesi scorsi.

“La Casa della Salute Livorno Sud – dice Cinzia Porrà, direttrice della Zona Distretto Livornese – si conferma un punto di riferimento dell’offerta specialistica assicurata dai nostri servizi territoriali. In particolare oltre ai servizi più tradizionali come centro prelievi, prenotazioni Cup, consultorio, servizio sociale, infermieristica di famiglia e di comunità, si sta configurando come polo dedicato alla cronicità come confermano le recenti aperture degli ambulatori dedicati ai pazienti obesi o quelli per le complicanze del piede diabetico. Viene così confermata la scelta di privilegiare una medicina di prossimità portando all’interno delle strutture territoriali servizi svolti fino ad oggi in ambito esclusivamente ospedaliero, offrendo una rete multiprofessionale diffusa e vicina, anche fisicamente, alle esigenze dei cittadini”.

Al pomeriggio di prevenzione parteciperanno oltre a Graziano Di Cianni (Direttore Diabetologia Azienda USL Toscana nord ovest) e Cinzia Porrà (Direttrice Zona Livornese), anche Carmine Di Muro (Direttore Medicina dello Sport Azienda USL Toscana nord ovest), Paola Orsini (UOC Diabetologia Livorno), Alice Barale (Nutrizionista USL Toscana nord ovest) ed Elena Bacci (Nutrizionista USL Toscana nord ovest).