Penultimo concerto per Sanctae Juliae

Festival Sanctae Juliae, domenica 19 maggio ore 21 Mozart in Fortezza Vecchia. Concerto di beneficenza a favore della Lega Italiana Fibrosi Cistica

Il Festival Sanctae Juliae, sotto la direzione artistica di Marta Lotti, si avvia verso la conclusione. Il penultimo concerto della quinta edizione 2019, si terrà domenica 19 maggio alle ore 21 nella magnifica cornice della Sala Canaviglia in Fortezza Vecchia, in occasione della Giornata Europea del Mare, Italian Port Day e Festa di Santa Giulia. Particolare attenzione sarà posta nell’occasione alla “solidarietà partecipata”: è alla LIFC (Lega Italiana Fibrosi Cistica) che sarà dedicato il concerto, che è stato reso possibile da una costruttiva collaborazione tra il Sanctae Juliae ed il Comitato Provinciale livornese della LIFC.
In programma il celebre Requiem KV 626 di W. A. Mozart nella versione per pianoforte a 4 mani del compositore viennese Carl Czerny. Numerosi gli artisti coinvolti: al cast internazionale formato da Nadia Tryshnevska (soprano), Marta Lotti(mezzosoprano), Linkai Wang (tenore) e Yong Heng Dong(basso) si affiancherà l’Insieme Vocale Sanctae Juliae , un coro professionista di 28 elementi costituito principalmente da artisti del coro provenienti dalle numerose realtà liriche della Toscana. Al pianoforte due nomi assai noti, i maestri Chiara Mariani e Jacopo Mai. A dirigere la compagine un altro artista di rilievo, il maestro Mario Menicagli. Entrata libera e gratuita con raccolta fondi a favore della LIFC. L’edizione 2019 del Festival Sanctae Juliae (Festival Internazionale di musica Sacra) quinta edizione si concluderà venerdì 5 luglio con un concerto presso la Casa Circondariale “Le Sughere” di Livorno nell’ambito del progetto “Musica Arte e Scienza”.