Operatori di strada contro il disagio giovanile

Progetto #Saiassai. Corso gratuito per operatore di strada, entro il 29 marzo le iscrizioni. Rivolto a persone dai 16 ai 30 anni, da formare per la prevenzione del disagio giovanile. 60 ore fino a giugno

Scadono il prossimo mercoledì 29 marzo le iscrizioni a un corso gratuito di formazione per operatori di strada, rivolto a persone dai 16 ai 30 anni e condotto da esperti delle associazioni del terzo settore, del Segretariato Sociale del Comune, dell’Asl, della Prefettura.

Il corso è la prima e principale attività dell’ampio progetto #Saiassai, che il Comune di Livorno ha presentato in risposta all’Avviso della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Antidroga, e da essa finanziato (9° per importanza in Italia), per la selezione di progetti per la promozione, il coordinamento ed il monitoraggio sul territorio nazionale di attività di prevenzione, sperimentazione e contrasto all’incidentalità stradale alcol e droga correlata.

Il corso, 60 ore articolate in 2 incontri a settimana che si svolgeranno fino alla fine di giugno a Villa Fabbricotti (il lunedì ed il mercoledì), dalle 16.00 alle 19.00, è teso a formare appunto l’Operatore di strada, figura che lavora a contatto con i giovani, incontrandoli direttamente nei luoghi di ritrovo, che svolge attività di promozione del benessere giovanile, come antidoto al disagio, legato in particolare all’abuso di alcool e droghe correlate.

Questi gli argomenti: Lavoro di strada: nuovi contesti sociali dei giovani, Il lavoro di rete: risorse e servizi, Tecniche di comunicazione e nuovi media , Codice della strada, reati, sostanze stupefacenti e ruolo delle forze dell’ordine, L’operatore di strada.

Sarà data la possibilità di collaborare in rete con i soggetti del territorio impegnati in attività a carattere sociale ed educativo e promuovendo più in generale l’empowerment della comunità locale.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: https://www.comune.livorno.it/sociale/progetto-saiassai