In Comune presentate le “Tante cose fatte “

Presentato il resoconto di quanto fatto in quest’ultimo anno dall’Amministrazione. Salvetti: La Giunta nonostante le difficoltà della pandemia, ha improntato il proprio lavoro sul buon senso

di Roberto Olivato

“Secondo anno di mandato, dodici mesi straordinariamente difficili, ma anche densi di lavoro e di risultati ottenuti” queste le prime parole del sindaco Luca Salvetti alla conferenza stampa di questa mattina 10 giugno. Assieme a lui tutta la Giunta al completo per   la presentazione dei risultati ottenuti dall’Amministrazione nel secondo anno di mandato riassunte nell’opuscolo che come ricordato da Salvetti sono tra le principali delle ” Tante cose fatte”.  “Tutta la Giunta ha improntato il proprio lavoro sul buon senso, analizzando le cose fattibili e quelle no. L’impegno dell’Amministrazione in questo difficile anno pandemico– ha proseguito il sindaco- è stata all’altezza della situazione, dando risposte concrete con i buoni spesa, la consegna delle mascherine nella prima fase del Covid, per arrivare ad oggi con le vaccinazioni che procedono a buon ritmo, dopo che sono state concentrate all’hub del pala Modigliani. E’ stato ridato slancio all’Aamps e con gli sgomberi della Cigna e Chiccaia, è stata posto fine a delle situazioni abusi che andavano avanti da anni ed anche il nuovo piano della Protezione civile, ha ristrutturato un settore vitale per la città.”

Sugli sgomberi della Cigna e Chiccaia è intervenuto l’assessore Raspanti A tutti gli occupanti abbiamo trovato collocazione provvisoria,  presso locali del Comune, della Caritas e Misericordia, in attesa che molti di loro entrino nelle graduatorie Erp,”

Salvetti cosa ci dice del Caprilli ? ” L’ippodromo aprirà a luglio come spazio restituito alla città in sicurezza, con parco e zona interna per spettacoli ed angolo incontri, tipo la Versiliana.

Il bando che avevate predisposto non ha visto però concorrenti ” Abbiamo in corso trattative con dei privati, in caso negativo faremo un altro bando. tengo a sottolineare che non spendiamo soldi pubblici per i cavalli, come sostenuto dalle opposizioni, ma ricreeremo spazi che torneranno ad essere a disposizione della cittadinanza.”    

L’assessora Giovanna Cepparello parlando della mobilitazione e delle piste ciclabili “ Stanno entrando nella mentalità dei nostri concittadini e piano piano sono percorse da un numero crescente di biciclette, forse grazie anche ai bonus. Del resto- ha proseguito l’assessora- anche le critiche pur se per alcuni versi concepibili, sono destituite di ogni logica in quanto si scontrano  con quello che prevede la legge del codice della strada. Per quanto riguarda lo smaltimento rifiuti, sarà potenziata raccolta con postazioni ecologiche mobili ed abbiamo allo studio una nuova calendarizzazione per il ritiro dei rifiuti che presenteremo a breve”

Gli abitanti della zona centro si lamentano per l’insufficiente numero di posti auto, avete in mente qualche intervento? ” A Livorno ci sono circa 144000 fra ciclomotori ed auto-ha precisato Cepparello-, riuscire a soddisfare le esigenze di tutti è impossibile, anche perché il codice della strada prevede misure ben definite, ad ogni modo quando fra circa un anno e mezzo cesserà la convenzione con Tirrenica parcheggi, vi saranno  molte novità per i residenti” 

Questi i dieci punti presentati dall’Amministrazione di quanto fatto in quest’ultimo anno

1- Innovazione e territorio: Next Generation. Recovery lan del territorio livornese

2- Coronavirus : risposta dell’Amministrazione all’emergenza Covid-19

3- Chiusura anticipata concordato Aamps e ingresso in Reti Ambiente

4- Restituzione della Torre della Cigna

5- Adottato nuovo piano Protezione Civile  del Comune di Livorno

6- Approvazione Piano Urbano della Mobilità Sostenibile ( Pums )

7- Realizzazione scuola Volano e manutenzione edifici scolastici

8- Nasce il Mascagni Festival

9- Firmato il Patto per il lavoro del sistema città porto di Livorno

10- Riapertura piscine comunali