Ancora in troppi non rispettano le regole

Quotidianamente siamo bombardati da ordinanze a vari livelli, che ricordano il divieto di assembramenti pena una ricaduta nella Fase 1, che questa volta comprometterebbe in maniera forse definitiva, la ripresa economica del nostro Paese. Nonostante tutto ciò, vi sono diversi nostri concittadini che se ne infischiano degli avvertimenti e contando sugli sparuti controlli se ne approfittano infischiandosi delle norme e quindi delle leggi emanate in occasione del Coronavirus. Le immagini che riportiamo dimostrano la superficialità, l’incoscienza e la stupidità di alcuni di noi.