Centro Donna c’é

Centro Donna, attivi i servizi telefonici di orientamento psicologico e legale. Attivo h24 il cell. di emergenza n. 3201875171 del Centro Antiviolenza Ippogrifo

Il Centro Donna del Comune di Livorno, durante questo terribile periodo della pandemia diffusa dal coronavirus, che tante vittime ha mietuto e innumerevoli famiglie ha gettato nel dolore e nello sconforto, ricorda che seppur sospesi i colloqui in presenza, non ha sospeso la propria attività. Il Centro Donna segnala che contattando il numero 0586/890053, è attivo l’ascolto telefonico per l’orientamento psicologico e l’orientamento legale , il giovedì dalle ore 12,00 alle ore 14,00.
Inoltre il Centro Antiolenza Ippogrifo, mantiene attivo h24 il cell. di emergenza 3201875171. Possono telefonare tutte le donne che subiscono violenza in ambito domestico da mariti o conviventi, che con i loro comportamenti violenti commettono violenza anche nei confronti di figli e figlie.
La Regione Toscana ha recentemente diffuso una Circolare, relativa a questa emergenza sanitaria covid19, con utili indicazioni per i servizi di prevenzione e contrasto alla violenza maschile sulle donne.
Nella Circolare è sottolineato il valore dei Centri Antiviolenza in quanto ” servizi essenziali che assicurano servizi strumentali al diritto alla salute o altri servizi fondamentali alla persona” e assicurano interventi di emergenza per l’accoglienza di donne vittime di violenza con tutte le prestazioni necessarie, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza per le operatrici.