Furto con scasso alla Misericordia

La linea editoriale del nostro giornale ha da sempre evitato di riportare fatti di cronaca nera, di cui riempiono le pagine la gran parte dei giornali, ma di evidenziare e parlare dei problemi sociali di cui la nostra città é ricca. Oggi però non possiamo astenerci dal riportare il furto avvenuto presso la sede della Misericordia di via Mondolfi, segnalatoci da Stefano del Vivo. Un furto apparentemente come tanti altri, ma che in realtà é diverso per la meschinità del vigliacco gesto, che ha danneggiato un’associazione di volontariato. Questo il testo del comunicato stampa:

“Buongiorno, volevo informarvi che questa notte, ignoti si sono introdotti presso la nostra sede di via Mondolfi , sfondando le vetrate poste all’entrata per poi scassinare la gettoniera della macchina del caffè e delle merendine, un danno ingente per pochi spiccioli. Un atto che colpisce e indigna profondamente, soprattutto quando si va a colpire associazioni di volontariato come la nostra che si prodigano quotidianamente verso il prossimo, sempre pronte ad aiutare e nulla pretendere.”

Grazie, Stefano Del Vivo ,Governatore.