Nella riqualificazione di via Grande, semaforo all’altezza di via Pieroni,

Riasfaltatura di via Grande con nuova segnaletica orizzontale, rifacimento dei portici e nuova mobilitazione dei bus, queste le nuove linee del progetto di riqualificazione di via Grande.

di Roberto Olivato

Presentata questa mattina 9 giugno nella sala Consigliare del Comune, nel corso di una conferenza stampa, la “Riqualificazione di via Grande”. A parlarne il sindaco Luca Salvetti, l’assessora all’urbanistica Silvia Viviani, l’assessora all’Ambiente Giovanna Cepparello e Daniele Menichini, presidente dell’Ordine degli Architetti di Livorno. “ Partiranno lunedì 17 maggio il lavori di asfaltatura di via Grande- ha esordito Salvetti- che saranno il preludio della riqualificazione di tutta la via storica di Livorno e che successivamente vedrà un lavoro articolato sui portici e accessi laterali. Questa operazione ha dovuto affrontare e superare i vari lacci e lacciuoli delle normative vigenti, riguardante i lavori pubblici, che speriamo vengano sciolti con le nuove normative sulla semplificazione.”

Ad entrare nel dettaglio dei lavori l’assessora Viviani: “ Il percorso dei lavori, sostenuto dall’Ordine degli Architetti di Livorno, sarà indirizzato su due interventi: la via Grande come strada ed i portici che la fiancheggiano. Prima di partire andranno fatte delle verifiche anche sui sottoservizi da parte di Asa ed Enel, per valutare eventuali problematiche nelle condutture. Per quanto riguarda i portici, che sono privati e gestiti dalle attività che su di essi si affacciano, abbiamo consultato i negozianti e gli amministratori dei condomini presentii in via Grande. Riguardo alla pavimentazione Palladiana dedicheremo la massima attenzione nel rifacimento, la stessa che porremo anche alla parte alta del porticato in particolare alle lanterne. Sarà un lavoro lungo ma meticoloso, per ridonare alla dorsale principale della città, l’aspetto più consono alla sua importanza.”

La riqualificazione di via Grande riguarderà anche la modifica della mobilità come sottolineato dall’assessora Cepparello : “ Prevediamo uno snellimento del traffico istituendo due linee preferenziali per gli autobus in direzione da e per il porto, a differenza di oggi dove il transito dei bus è spezzettato da deviazioni ed interrotto all’altezza di via Pieroni, dove l’attraversamento pedonale di via Grande, blocca il regolare scorrimento dei mezzi. A tal proposito sarà installato un impianto semaforico regolato con onda verde, per permettere di essere in sintonia con i semafori posti in piazza Grande ed all’altezza di via del Giglio. Sarà anche abolita la fermata del bus n 5 in via del Cogorano e trasferita in un altro punto più agibile, molto probabilmente in piazza Grande.”