Nuovi sviluppi sulla vicenda del Limoncino

Oggi il TAR toscano ha respinto la richiesta, da parte del Comune di Livorno, di sospensione dell’efficacia del Decreto Dirigenziale con il quale la Regione ha dato il nullaosta all’inizio dei conferimenti in discarica, in quanto le esigenze cautelari ‘sembrano essere venute meno con l’avvio, da parte della Regione Toscana, del procedimento di sospensione del provvedimento impugnato’. In sostanza, il Tribunale Amministrativo, che non si è ancora espresso nel merito del ricorso presentato dal Comune di Livorno per l’annullamento del decreto di nullaosta all’avvio della discarica, non ravvisa la necessità di procedere alla sospensione in quanto la Regione ha già avviato un procedimento in tal senso. Il Comune di Livorno attende a questo punto con fiducia la conclusione del procedimento regionale e la pronuncia del TAR sul ricorso.