Celebrazione anniversario Liberazione di Livorno

Lunedì 19 luglio 77° anniversario della Liberazione di Livorno dal nazifascismo e domenica 25 luglio si celebra il 78° anniversario della Caduta del fascismo. Le iniziative collaterali e le modifiche alla viabilità

Livorno celebra, com’è sua tradizione, due giornate storiche legate alla fine dell’oppressione nazifascista su Livorno e sull’Italia.
Lunedì prossimo, 19 luglio, ricorre il 77° anniversario della Liberazione di Livorno dal nazifascismo, in ricordo di quel 19 luglio 1944, quando i partigiani del Comitato di Liberazione Nazionale, seguiti da reparti della V Armata degli Stati Uniti d’America, entrarono in quel che rimaneva della città, liberandola dopo anni di occupazione, distruzioni e bombardamenti.

Domenica 25 luglio ricorrerà invece il 78° anniversario della Caduta del fascismo. Il 25 luglio del 1943, con l’estromissione e l’arresto di Benito Mussolini, finiva infatti il ventennale regime dittatoriale.

Il Comune di Livorno commemora queste due giornate con una serie di cerimonie e di iniziative collaterali che, nel rispetto delle prescrizioni legate all’emergenza Covid, coinvolgeranno le istituzioni locali e la cittadinanza. Questo il programma, realizzato in collaborazione con ANPI, ANPPIA, ANEI, ANED, ISTORECO e Comitato Livornese per la Promozione dei Valori Risorgimentali:

Lunedì 19 luglio

• alle ore 9.30 al Sacrario del Castellaccio, Onori alla Lapide ai Caduti Partigiani e deposizione corona. Il ritrovo è previsto alle ore 8.30 in piazza del Municipio per trasferimento in pullman (massimo 8 posti per motivi di sicurezza sanitaria);

• alle ore 10 in via Ernesto Rossi, deposizione corona al Bassorilievo al Partigiano a cura di ANPI, ANPPIA, ANEI e ANED. Per consentire lo svolgimento della cerimonia in condizioni di sicurezza, lunedì 19 luglio dalle ore 7 fino al termine della cerimonia sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata in tutto il tratto di via Ernesto Rossi che va da piazza Cavour a via Magenta, eccetto veicoli autorizzati, con divieto di transito dalle ore 9.50 fino al termine della cerimonia, con viabilità disciplinata da agenti della Municipale; i mezzi del trasporto pubblico che abitualmente percorrono questo itinerario, seguiranno percorsi alternativi.

• alle ore 10.30 a Palazzo Comunale, in Sala Consiliare, saluto del sindaco Luca Salvetti ai rappresentanti delle istituzioni civili e militari cittadine. È prevista una prolusione, a cura dell’Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea nella provincia di Livorno, tenuta dal prof. Enrico Acciai dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata.

In serata, per l’Anniversario della Liberazione di Livorno, sono previsti due eventi:

alle ore 21 in Fortezza Vecchia, il Comitato Livornese per la Promozione dei Valori Risorgimentali, ANPI e ANPPIA presentano “Dal Risorgimento alla Resistenza: Livorno libera”. Uno spettacolo a cura di Marianna Pace con la collaborazione di Laura Bastogi e Pardo Fornaciari e con la partecipazione della Società di Danze Storiche diretta da Simonetta Balsamo e della Corale Mascagni diretta da Patrizia Freschi.

Presenta Niccolò Dundich. Solisti Marianna Pace, Simonetta Del Cittadino. Al pianoforte Stefania Casu e Giorgio Maroni. Attori allievi del corso di recitazione dell’Unitre: Giselda De Fonte, Santo Pagano, Annagrazia Fiorenzani, Marta Andreini, Elda Marchetti, Roberta Orsini, Franca Benetti, Laura Cirinei. Allievi della “Bottega dell’Arte” del Teatro Goldoni: Teresa Lotti, Andrea Micalizzi.

Il secondo evento è in programma alle ore 21.30 in Fortezza Nuova: l‘Associazione TodoModo MusicAll e Pilar ternera, in collaborazione con ANPI Provinciale Livorno, ANPPIA, ANED, ANEI e ISTORECO presentano “Fango Rosso” di e con Alessia Cespuglio. Collaborazione alla drammaturgia di Francesco Niccolini. Ricerca storica di Pietro Contorno. In collaborazione con Festival Montagne Racconta.

Biglietti su https://www.ticketone.it/event/fango-rosso-di-e-con-alessia-cespuglio-fortezza-nuova-13896550/

Programma di domenica 25 luglio

Alle ore 10 di domenica 25 luglio, anniversario della Caduta del Fascismo, sarà deposta una corona al Monumento ai Perseguitati politici, che si trova nel “Parco Antifascisti e Perseguitati dal fascismo”, nella pinetina di viale della Libertà.

Per consentire lo svolgimento della manifestazione in condizioni di sicurezza, dalle ore 7 di domenica 25 luglio fino al termine della cerimonia sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata nello slargo di viale della Libertà antistante alla “Pinetina”, eccetto i veicoli dei rappresentanti delle istituzioni e i mezzi militari autorizzati.

Alle ore 21 nell’arena estiva Fabbricotti (viale della Libertà 31, parco di villa Fabbricoltti) proiezione ad ingresso gratuito del film di Ken Loach “Io, Daniel Blake”. Il film sarà preceduto da una breve presentazione del prof. Andrea Roventini della Scuola Superiore Sant’Anna. Parteciperanno rappresentanti delle associazioni giovanili cittadine.