Cittadinanza italiana a tre stranieri residenti

Tre stranieri residenti in città hanno acquistato la cittadinanza italiana. Questa mattina hanno reso giuramento di fronte al sindaco Salvetti

Tre cittadini di origine stranieri in possesso del decreto di concessione della cittadinanza italiana questa mattina, negli uffici dello Stato Civile del Comune, hanno prestato giuramento di fronte al sindaco Luca Salvetti.

Ucraina, Marocco, Albania le nazioni di provenienza dei nuovi cittadini italiani che, accompagnati dalle rispettive famiglie, hanno coronato il sogno di diventare cittadini italiani a tutti gli effetti.

Per tutti, oltre al decreto, c’è stata la consegna di una copia della Costituzione e di un gagliardetto simbolo della città di Livorno, insieme al richiamo al rispetto delle leggi e delle regole di convivenza nella nostra comunità.

“È per me grande soddisfazione vedere che i numeri di nuovi cittadini italiani e quindi anche cittadini livornesi – ha sottolineato il sindaco Salvetti all’inizio della cerimonia del giuramento – è in evidente crescita nella nostra città. Questo è un segnale che a noi piace in maniera particolare perché Livorno è sempre stata una città con tanti nuovi arrivi che si sono poi integrati nel tessuto sociale ed economico della nostra città. Un modello virtuoso di integrazione che serve anche a combattere atteggiamenti e comportamenti sbagliati di chi invece arriva e non è disposto a rispettare le regole della convivenza civile”.